In Emilia-Romagna la dispersione scolastica scende al livello più basso di sempre ed è record femminile