"Boccio chiese un fido con azioni da 378mila euro in garanzia, ma valevano 37 euro"