Covid, ormai non più suscettibile d’infezione la metà della popolazione modenese