F1: Binotto, sensazioni contrapposte, oggi potevamo vincere