F1: 27 anni dopo, Imola ricorda Senna e Ratzenberger