Coronavirus, il vescovo Corazza: "Serve avere la stessa pazienza e fortezza che ha animato San Pellegrino"