Sciopero nell’azienda ravennate, i lavoratori: "Siamo umani, non siamo robot"