Gli organizzatori del Giro di Romagna: "Impossibile fare gare senza collaborazione"