Bonaccini non esclude la zona arancione. "Il prossimo decreto per le imprese più colpite"