OraSì a Latina: "La spinta emotiva da sola non basta per vincere le partite"