AstraZeneca, via libera dell’Ema: «È sicuro, non può essere associato a casi di trombosi»