Il nuovo nemico ora è la sfiducia. Bonaccini: «Fidatevi della scienza»